Elenco Artisti

FATOUMATA DIAWARA

La grande voce dell’africa contemporanea

LA CONSAPEVOLEZZA DEL PROPRIO PASSATO E LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

Una delle rappresentanti più vitali della musica contemporanea africana, Fatoumata esprime tutta la sua maestria nelle melodie nitide e suggestive che attraversano il nuovo album. Pur nel rispetto delle origini la sonorità del disco è un atto di coraggiosa sperimentazione che caratterizza Fatoumata come nuova portavoce femminile della giovane Africa, consapevole delle proprie radici ma con una visione fiduciosa rivolta al futuro e dal linguaggio universale.

Il 25 maggio è uscito il nuovo album di Fatoumata Diawara, “Fenfo” (Wagram/Montuno), traducibile come “qualcosa da dire”, prodotto dalla stessa Diawara e da Matthieu Chedid (in arte M) e registrato fra Mali, Burkina Faso, Barcellona e Parigi. “Fenfo” segue il tanto acclamato lavoro di debutto dell’artista, “Fatou”.

È un album che ha molto da raccontare, e lo fa con uno stile a volte esuberante nella sua contaminazione pop. Un afropop ricco di felici intuizioni, tra geniali contaminazioni funky (“Negue Negue”), leggerezze tropicali piacevolmente esotiche (“Dibi Bo”) e sintesi pop trascinanti come un rock’n’soul anni 70 (“Bonya”), anche se è nel pregevole uptempo di “Kanou Dan Yen” che la musicista trova il perfetto equilibrio tra la modernità afro-disco e le sonorità antiche della kora.

L’8 marzo è stato inoltre pubblicato il primo singolo “Nterini” (Il mio amore/il mio confidente), il cui video è stato diretto dalla fotografa ed artista contemporanea Aida Muluneh, videoclip ispirato dall’estetica Dogon e dall’Afrofuturimo.

Come spiega Fatoumata, “Nterini“ è un brano che canta la sofferenza di due innamorati, sofferenza provocata dalla distanza e dalla separazione.

Cantante, autrice, chitarrista e attrice, Fatoumata non accetta compromessi ideologici, né ricorre a narrazioni in terza persona nell’affrontare argomenti alquanto spinosi e dolorosi, come i matrimoni combinati o le mutilazioni genitali femminili, quest’ultime denunciate con forza nel suo magnifico primo album di debutto “Fatou”, il quale è stato osannato da Pitchfork, che lo ha definito “un disco molto seducente”, mentre il Guardian lo ha descritto come “affascinante”. Gilles Peterson ha dichiarato che la cantante è sicuramente uno dei più grandi talenti della scena africana contemporanea. Infatti Fatoumata è indubbiamente una delle figure più carismatiche della scena attuale della musica africana e una delle voci più intense nel panorama internazionale della world music.

Nel suo live emerge istantaneamente il coraggio di una guerriera, dalla vita che è una grande avventura : tra Costa d’Avorio e Mali, tra Royal Deluxe e African Express, tra Demon Albarn e Herbie Hancock. Grandi collaborazioni ed esperienze che le danno un’ispirazione per una carriera solista folgorante.

Fatoumata concorre inoltre per i Grammy Awards 2019 come Miglior Album World Music con “Fenfo”, e come Miglior Album Dance grazie alla sua collaborazione con Disclosure.

 

Il nuovo video “Nterini”: